RESTITUIAMO LA MUSICA AI BAMBINI

Oggi, 20 novembre, è la Giornata internazionale dedicata ai diritti dell’infanzia ed è una data per noi molto importante perché anche la musica è un diritto di tutti e in primo luogo dei bambini e delle bambine.
È nostro dovere non fermare, proprio ora, il nostro impegno per promuovere la musica tra i più piccoli, come fondamentale strumento di conoscenza, crescita e integrazione. Giorno dopo giorno, anche durante il lockdown, portiamo avanti il nostro lavoro con l’obiettivo di coinvolgere tanti più bambini e insegnanti possibili.

E questo anche grazie al vostro prezioso sostegno.

In questo momento così complesso, soprattutto per i bambini a scuola, abbiamo trasformato la formazione in presenza con la didattica a distanza e stiamo lavorando affinché i video dei giovani musicisti del Conservatorio di Milano raggiungano la più ampia platea possibile attraverso il nostro sito e i social network: la musica è un patrimonio da coltivare e diffondere.

“Diamo il La” sostiene la campagna di sensibilizzazione “La musica nelle scuole” per continuare a garantire la formazione musicale agli insegnanti e sviluppare un programma specifico sull’ascolto dedicato ai bambini: un appello a restituire la musica ai bambini, a restituire loro non un semplice passatempo, come spesso viene vista la musica, ma uno strumento trasversale di crescita e di sviluppo psicofisico fondamentale.
Da quando le scuole sono ricominciate oltre 1 milione e mezzo di bambine e bambini, ragazze e ragazzi non sono stati coinvolti in attività musicali all’interno del percorso scolastico. Da qui è nata la necessità di scrivere e diffondere questo appello con l’obiettivo di restituire la musica ai bambini, come uno strumento trasversale di crescita e di sviluppo psicofisico fondamentale.

DIAMO IL LA PER “LA LETTURA INTORNO”

Diamo il La e la Presidente Giuseppina Manin aderiscono al progetto “La lettura intorno” promosso da Bookcity e ideato con Fondazione Cariplo per contrastare le povertà educative tra i giovani, per la diffusione della lettura e dell’ascolto della musica, strumenti cognitivi chiave per interpretare la realtà e affrontare il futuro.

 

Qual è il cardine su cui si fonda la parola “Integrazione”?

 

LA MUSICA NON SI FERMA

I giovani musicisti del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano che hanno partecipato al progetto “Musica dal vivo” hanno voluto mandare alcuni video ideati per i bambini delle scuole seguite da Diamo il La. Per far sentire la loro presenza e dare un segno di continuità al lavoro didattico.
Il video a seguire “C’erano una volta… Quattro viandanti” è stato realizzato dal Quartetto di chitarre nel periodo del lockdown proprio pensando ai nostri piccoli ascoltatori.

 

COME RIPARTIRE DOPO IL LOCKDOWN

Durante l’emergenza Covid Diamo il La è rimasta in contatto con le scuole e ha coinvolto le PO e le educatrici in un questionario per verificare il vissuto e le difficoltà delle educatrici nel rimanere in contatto con i bambini, i loro stati d’animo, le loro prospettive per il rientro in classe. Qui sotto la relazione messa a punto dal nostro pedagogista Gianfilippo Vispo.

 

REGGIO CHILDREN: FILI DI MUSICA, IL VIDEO

Nove artisti e sette brani tra il classico, il contemporaneo e il pop. Al Malaguzzi una serata dedicata a bimbi e famiglie dopo il lockdown. Prossimo appuntamento il 21 giugno con le vostre versioni personali versioni de La vita è bella.
REGGIO EMILIA – Niente pubblico. Solo gli artisti coi loro strumenti e la loro voce. Solo la musica e l’ascolto. Era rivolta in particolare a bambini e famiglie la serata che Telereggio ha trasmesso in diretta dal Centro Loris Malaguzzi. “Fili di musica” ha sancito simbolicamente la ripartenza della città.
Docenti e allievi del Peri Merulo e artisti e maestri di livello nazionale intervallati dalle parole di pedagogisti e atelieristi che da anni affrontano il tema dell’ascolto e del linguaggio universale musicale con i bimbi dell’Istituzione nidi e scuole di Reggio; generi che hanno spaziato dal classico al contemporaneo alla musica d’autore. Con un motivo a fare da collante: “Buongiorno principessa”, il brano più conosciuto della colonna sonora “La vita è bella” di Nicola Piovani.